• deplazio
    il Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario del Lazio (DEP)
    con sede a Roma è un’istituzione attiva da oltre 30 anni
  • ambientale-valutativo
    il personale del DEP ha specifiche competenze di metodi
    epidemiologici in campo ambientale e valutativo
  • rischi ambientali
    Il DEP fornisce ai decisori le migliori conoscenze epidemiologiche
    per pianificare interventi di riduzione dei rischi per la salute
  • esiti
    Il DEP effettua studi di valutazione degli esiti delle cure sanitarie
  • cure sanitarie
    Il DEP fornisce evidenze per migliorare la qualità
    e l'efficacia delle cure sanitarie
  • inquinamento
    Il DEP valuta i rischi a breve e lungo termine associati
    all’esposizione ad inquinanti atmosferici
  • cambiamenti climatici
    Il DEP valuta l’impatto sulla salute dei cambiamenti climatici
    e degli eventi estremi ad essi associati

Registro Regionale Dialisi e Trapianti Lazio (RRDTL)

REGISTRO TUMORI DI POPOLAZIONE DEL LAZIO PDF Stampa E-mail

logoRTLNel 2015 è stato istituito il Registro Tumori della Regione Lazio (RTL) (Legge Regionale 12 giugno 2015, n.7). Il RTL raccoglie i casi di tumore della popolazione adulta ed infantile residente nelle cinque province del Lazio e copre una popolazione di 5.792.384 residenti (di cui il 48,5% residenti a Roma), con un numero medio di casi incidenti di tumore per anno pari a circa 37.000 (circa 19.000 casi negli uomini e 18.000 casi nelle donne).

Il Regolamento del RTL è stato approvato dalla Giunta Regionale (21 novembre 2017) dopo il parere favorevole del Garante (30 Marzo 2017).

Il RTL è coordinato dal Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale (DEP Lazio) ed è organizzato in sei unità funzionali.

figuraRTL 171018

Il 16 novembre 2017 nell’ambito del workshop “Registro Tumori del Lazio: stato dell'arte e prospettive”, presso la Regione Lazio sono state presentate le prime stime di incidenza di tumori nella Regione relative al periodo 2010-2015 (Stime di incidenza e tassi di mortalità per patologie tumorali. Dati per ASL del Lazio, 2010-2015). Sono in fase di elaborazione le stime di incidenza relative al biennio 2016-2017.

Dal 2016, in collaborazione con AIRTUM, è stato attivato un programma di formazione continua per gli operatori del RTL a cui partecipano attualmente 22 operatori. Il programma è finalizzato alla formazione sulla codifica dei casi al fine di garantirne la qualità, l’uniformità sul territorio regionale e gli aggiornamenti previsti da AIRTUM. Oltre ai corsi (scarica programma) sono organizzati incontri mensili che si svolgono presso il DEP.

Il RTL, come previsto dalla legge, si avvale di un Comitato Tecnico Scientifico che si riunisce a cadenza fissa.