• deplazio
    il Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario del Lazio (DEP)
    con sede a Roma è un’istituzione attiva da oltre 30 anni
  • ambientale-valutativo
    il personale del DEP ha specifiche competenze di metodi
    epidemiologici in campo ambientale e valutativo
  • rischi ambientali
    Il DEP fornisce ai decisori le migliori conoscenze epidemiologiche
    per pianificare interventi di riduzione dei rischi per la salute
  • esiti
    Il DEP effettua studi di valutazione degli esiti delle cure sanitarie
  • cure sanitarie
    Il DEP fornisce evidenze per migliorare la qualità
    e l'efficacia delle cure sanitarie
  • inquinamento
    Il DEP valuta i rischi a breve e lungo termine associati
    all’esposizione ad inquinanti atmosferici
  • cambiamenti climatici
    Il DEP valuta l’impatto sulla salute dei cambiamenti climatici
    e degli eventi estremi ad essi associati

Contatti

Via Cristoforo Colombo, 112 - 00147 Roma 
Tel. +39 06 99722161/162 - fax +39 06 99722111
e-mail dir_dep@pec.deplazio.it

Registro Regionale Dialisi e Trapianti Lazio (RRDTL)

Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale - Regione Lazio

Il Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale del Lazio (DEP) è una istituzione attiva da più di 30 anni. Obiettivo principale del DEP è condurre studi epidemiologici nel campo della epidemiologia ambientale e valutativa. lo scopo è quello di fornire ai decisori le migliori conoscenze scientifiche disponibili per poter pianificare interventi tesi alla riduzione degli effetti sulla salute delle esposizioni ambientali e per migliorare la qualità e l’efficacia dell’assistenza sanitaria.

News

Questionario sull'uso di Acqua e Abitudini alimentari in aree del Lazio caratterizzate da contaminazione da Arsenico

indagine-arsenicoIl Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario della Regione Lazio in collaborazione con la ASL di Viterbo e con l’Istituto Superiore di Sanità, sta conducendo un’indagine su “Abitudini alimentari e consumo di acqua” in alcuni comuni della provincia di Viterbo che sono stati interessati nel passato dalla contaminazione da arsenico nelle acque da rete idrica.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 2