• deplazio
    il Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario del Lazio (DEP)
    con sede a Roma è un’istituzione attiva da oltre 30 anni
  • ambientale-valutativo
    il personale del DEP ha specifiche competenze di metodi
    epidemiologici in campo ambientale e valutativo
  • rischi ambientali
    Il DEP fornisce ai decisori le migliori conoscenze epidemiologiche
    per pianificare interventi di riduzione dei rischi per la salute
  • esiti
    Il DEP effettua studi di valutazione degli esiti delle cure sanitarie
  • cure sanitarie
    Il DEP fornisce evidenze per migliorare la qualità
    e l'efficacia delle cure sanitarie
  • inquinamento
    Il DEP valuta i rischi a breve e lungo termine associati
    all’esposizione ad inquinanti atmosferici
  • cambiamenti climatici
    Il DEP valuta l’impatto sulla salute dei cambiamenti climatici
    e degli eventi estremi ad essi associati

Registro Regionale Dialisi e Trapianti Lazio (RRDTL)

Due seminari sulla patient experience: 5 e 10 dicembre PDF Stampa E-mail

patient 1Misurare e capire l’esperienza dei pazienti è diventato un obiettivo basilare per gli operatori sanitari, quasi alla stregua dell’efficacia clinica e della sicurezza, e si cerca così di perfezionare la qualità del servizio e degli esiti riportati, al fine di fornire la migliore assistenza sanitaria possibile.

È dunque sempre più diffuso l’uso delle misure di esito riferite dal paziente (PROM) e delle misure di esperienza riferite dal paziente (PREM) nella misurazione della qualità dell’assistenza in tutte le aree.

Su questi temi sono in programma due appuntamenti presso il DEP Lazio:

-5 dicembre (14.30-16-30). Patient Reported Outcomes and Patient Reported Experience: what are they and how can they inform health services research and practice?

-10 dicembre (14.30-16-30). Continuous digital collection of patient reported data in Italy: the state of play and the implications for outcome evaluation and research.

Si tratta di due seminari condotti da Kendall Jamieson Gilmore, attualmente visiting researcher del DEP, che dopo aver lavorato a varie iniziative di innovazione e riforma, legislazione e sviluppo di strategie, è entrato a far parte di Social Finance, un’organizzazione senza fini di lucro che si occupa di sviluppare risposte migliori alle sfide sociali attraverso l’analisi dei dati, gli investimenti e il lavoro di partnership.

In Social Finance, Gilmore ha collaborato con i commissari regionali alla salute per individuare opportunità di miglioramento dei risultati e del valore, con i fornitori locali sui servizi necessari a realizzare queste opportunità, progettando anche modelli di finanziamento sostenibili e centrati sul pagamento in base agli esiti.

Oggi il focus della sua ricerca riguarda proprio l’uso delle informazioni riferite dai pazienti, insieme ai dati raccolti abitualmente, per ricavare informazioni utili sulle prestazioni dei sistemi sanitari e sviluppare nuovi modelli di incentivazione e governance.

La partecipazione ai due seminari è gratuita.
Per partecipare inviare una mail a Patrizia Compagnucci ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ), indicando nome, cognome e struttura di appartenenza.

Scarica la locandina del programma.