• deplazio
    il Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario del Lazio (DEP)
    con sede a Roma è un’istituzione attiva da oltre 30 anni
  • ambientale-valutativo
    il personale del DEP ha specifiche competenze di metodi
    epidemiologici in campo ambientale e valutativo
  • rischi ambientali
    Il DEP fornisce ai decisori le migliori conoscenze epidemiologiche
    per pianificare interventi di riduzione dei rischi per la salute
  • esiti
    Il DEP effettua studi di valutazione degli esiti delle cure sanitarie
  • cure sanitarie
    Il DEP fornisce evidenze per migliorare la qualità
    e l'efficacia delle cure sanitarie
  • inquinamento
    Il DEP valuta i rischi a breve e lungo termine associati
    all’esposizione ad inquinanti atmosferici
  • cambiamenti climatici
    Il DEP valuta l’impatto sulla salute dei cambiamenti climatici
    e degli eventi estremi ad essi associati

Registro Regionale Dialisi e Trapianti Lazio (RRDTL)

T.A.V.I. PDF Stampa E-mail

La stenosi aortica è la patologia valvolare più comune e l’impianto transcatetere di valvola aortica (TAVI), in alcuni pazienti inoperabili o ad alto rischio, viene considerato un’alternativa all’intervento chirurgico di sostituzione valvolare aortica ed al trattamento medico conservativo. Nonostante i chirurghi abbiano imparato nel tempo sempre di più come intervenire in modo opportuno nei pazienti più fragili ed a preservarli dalle maggiori complicanze aumentandone la sopravvivenza, non sempre l’intervento chirurgico di sostituzione aortica è proponibile.

Alcuni studi hanno mostrato che in una popolazione selezionata di pazienti, la TAVI può essere associata ad un beneficio in termini di sopravvivenza e qualità della vita. Tuttavia, rimangono diverse aree d’incertezza riguardo questa ultima e meno invasiva tecnologia tali da non permettere di considerare possibile effettuarla su tutti i pazienti con stenosi aortica severa, considerando anche gli alti costi ad essa associati.


Obiettivo di questo documento è quello di produrre raccomandazioni evidence-based per la procedura di TAVI a livello regionale. E’ stata condotta una revisione sistematica della letteratura disponibile. Sono stati poi prodotti due framework DECIDE che permettono di sviluppare raccomandazioni evidence based in modo trasparente e riproducibile. Sono stati inoltre analizzati i dati storici riguardanti l’utilizzo della tecnologia TAVI nella Regione Lazio e le raccomandazioni assunte in altri Paesi a seguito di analisi di Health Technology Assessment.

Le raccomandazioni finali sono state discusse insieme ad un gruppo di lavoro costituito da esperti ed operatori sanitari del Servizio Sanitario Regionale del Lazio. E’ stata stilata anche una lista delle caratteristiche necessarie ed indispensabili che devono avere i centri abilitati all’uso della tecnica TAVI oltre ad una procedura che consenta l’individuazione corretta dei pazienti eleggibili per la TAVI stessa ed il loro monitoraggio. L’impatto di queste raccomandazioni sarà misurato attraverso i dati raccolti da un registro regionale TAVI.

 

Determina T.A.V.I

Linee di indirizzo T.A.V.I.