Sintesi dei risultati:

Corticosteroidi rispetto a Trattamento standard per l'infezione da COVID-19

Paziente o popolazione:
Setting:
Intervento:
Confronto:

Esiti

Effetto assoluto anticipato* (95% CI)

Effetto relativo
(95% CI)

№ dei partecipanti
(studi)

Certezza delle prove
(GRADE)

Commenti

Rischio con Nessun corticosteroide

Rischio con Corticosteroidi

Mortalità per tutte le cause
275 per 1,000
242 per 1,000
(209 a 281)
RR 0.88
(0.76 a 1.02)
7652
(7 RCT)
1,2,3,4,5,6,7

BASSA
a,b
I corticosteroidi rispetto al trattamento senza corticosteroidi potrebbe ridurre la mortalità per tutte le cause.
Mortalità pazienti con gravità lieve/moderata
140 per 1,000
178 per 1,000
(140 a 226)
RR 1.27
(1.00 a 1.61)
1535
(1 RCT)
4

MODERATA
c
I corticosteroidi (desametasone) rispetto al trattamento senza corticosteroidi (desametasone) probabilmente aumentano il rischio di mortalità per tutte le cause nei pazienti lievi/moderati
Mortalità pazienti con gravità grave
265 per 1,000
212 per 1,000
(146 a 307)
RR 0.80
(0.55 a 1.16)
4246
(4 RCT)
1,2,4,5

BASSA
d,e
I corticosteroidi rispetto al trattamento senza corticosteroidi potrebbero ridurre il rischio di mortalità per tutte le cause nei pazienti gravi
Mortalità pazienti con gravità critica
436 per 1,000
336 per 1,000
(257 a 431)
RR 0.77
(0.59 a 0.99)
1455
(3 RCT)
3,4,6

BASSA
d,f
I corticosteroidi rispetto al trattamento senza corticosteroidi potrebbero ridurre il rischio di mortalità per tutte le cause nei pazienti critici
Numero di pazienti dimessi entro 28 giorni
620 per 1,000
775 per 1,000
(508 a 1,000)
RR 1.25
(0.82 a 1.91)
6724
(2 RCT)
4,6

MOLTO BASSA
g,h
I corticosteroidi rispetto al trattamento senza corticosteroidi potrebbe aumentare leggermente il numero di pazienti dimessi entro 28 giorni ma le prove sono molto incerte
Numero di pazienti con eventi avversi
71 per 1,000
59 per 1,000
(9 a 391)
RR 0.82
(0.12 a 5.48)
62
(1 RCT)
1

MODERATA
i
I corticosteroidi rispetto al trattamento senza corticosteroidi potrebbe ridurre il rischio di eventi avversi
Numero di pazienti con Eventi Avversi gravi
31 per 1,000
46 per 1,000
(10 a 219)
RR 1.47
(0.31 a 7.04)
686
(3 RCT)
3,5,6

BASSA
j,k
I corticosteroidi rispetto al trattamento senza corticosteroidi potrebbe incrementare il rischio di eventi avversi gravi nei partecipanti.
Mortalità per tutte le cause - Metilprednisolone
371 per 1,000
200 per 1,000
(63 a 631)
RR 0.54
(0.17 a 1.70)
541
(3 RCT)
1,2,7

MOLTO BASSA
l,m
Il metilprednisolone rispetto al trattamento senza corticosteroidi potrebbe ridurre la mortalità per tutte le cause ma le prove sono molto incerte
Mortalità per tutte le cause - Idrocortisone
305 per 1,000
228 per 1,000
(134 a 384)
RR 0.75
(0.44 a 1.26)
387
(2 RCT)
3,5

BASSA
n,o
L'idrocortisone rispetto al trattamento senza idrocortisone potrebbe ridurre la mortalità per tutte le cause
Mortalità per tutte le cause - Desametasone
269 per 1,000
242 per 1,000
(220 a 261)
RR 0.90
(0.82 a 0.97)
6724
(2 RCT)
4,6

MODERATA
g
Il desametasone rispetto al trattamento senza desametasone potrebbe ridurre leggermente la mortalità per tutte le cause
Numero di pazienti con Eventi Avversi gravi - Idrocortisone
6 per 1,000
23 per 1,000
(4 a 131)
RR 3.95
(0.69 a 22.71)
387
(2 RCT)
3,5

MODERATA
n
L'idrocortisone rispetto al trattamento senza idrocortisone potrebbe incrementare il rischio di eventi avversi gravi nei partecipanti.
Numero di pazienti con Eventi Avversi gravi - Desametasone
61 per 1,000
33 per 1,000
(12 a 97)
RR 0.54
(0.19 a 1.59)
299
(1 RCT)
6

MODERATA
n
Il desametasone rispetto al trattamento senza desametasone potrebbe ridurre il rischio di eventi avversi gravi nei partecipanti.
Numero di pazienti con Eventi Avversi gravi - gravi
10 per 1,000
29 per 1,000
(3 a 257)
RR 2.95
(0.33 a 25.99)
238
(1 RCT)
5

MODERATA
n
I corticosteroidi rispetto al trattamento senza corticosteroidi potrebbe incrementare il rischio di eventi avversi gravi nei partecipanti gravi.
Numero di pazienti con Eventi Avversi gravi - critici
41 per 1,000
54 per 1,000
(5 a 599)
RR 1.32
(0.12 a 14.71)
448
(2 RCT)
3,6

MODERATA
p
I corticosteroidi rispetto al trattamento senza corticosteroidi potrebbe incrementare il rischio di eventi avversi gravi nei partecipanti critici
* Il rischio nel gruppo di intervento (e il suo intervallo di confidenza (IC) al 95%) si basa sul rischio assunto nel gruppo di controllo e sull'effetto relativo dell'intervento (e il suo IC al 95 %).

CI: Confidence interval; RR: Risk ratio
La valutazione delle qualità delle prove secondo il GRADE Working Group
Qualità Alta: Siamo molto fiduciosi che l'effetto reale sia vicino a quello dell'effetto stimato
Qualità Moderata: Siamo moderatamente fiduciosi nella stima effetto: l'effetto reale può essere vicino all'effetto stimato, ma esiste la possibilità che sia sostanzialmente diverso
Qualità Bassa: la nostra fiducia nella stima effetto è limitata: l'effetto reale può essere sostanzialmente diverso dall'effetto stimato
Qualità Molto Bassa: Abbiamo pochissima fiducia nella stima dell'effetto: l'effetto reale è probabile che sia sostanzialmente differente da quello stimato.

Spiegazioni

a. Abbassato di un livello per rischio alto rispetto alla cecità dei partecipanti e del personale in 5 studi, rischio alto rispetto alla randomizzazione in uno studio e non chiaro in un altro studio, rischio non chiaro in due studi rispetto all'occultamento dell'assegnazione ai bracci sperimentali, rischio non chiaro in uno studio rispetto alla cecità dei partecipanti e del personale
b. Abbassato di un livello per eterogeneità media. I2:41%
c. Abbassato di un livello per rischio di distorsione alto rispetto alla cecità dei partecipanti e del personale.
d. Abbassato di un livello per rischio di distorsione alto rispetto alla cecità dei partecipanti e del personale in tutti gli studi, e per rischio alto in uno studio e non chiaro in un altro rispetto alla randomizzazione
e. Abbassato per eterogeneità media. I2:56%
f. Abbassato di un livello per eterogeneità media. I2:63%
g. Abbassato di un livello per rischio alto rispetto alla cecità dei partecipanti e del personale in entrambi gli studi
h. Abbassato di due livelli per eterogeneità alta. I2:75%
i. Abbassato di un livello per rischio di distorsione alto rispetto alla cecità dei pazienti e dei clinici/ricercatori e per rischio non chiaro rispetto alla randomizzazione.
j. Abbassato di un livello per rischio alto rispetto alla cecità dei partecipanti e del personale in due studi
k. Abbassato di un livello per eterogeneità media. I2:49%
l. Abbassato di due livelli per rischio alto rispetto alla cecità dei partecipanti e del personale in due studi e non chiaro nell'altro studio, rischio alto rispetto alla randomizzazione e non chiaro in 1 studio, rischio non chiaro rispetto all'occultamento dell'assegnazione dei partecipanti ai bracci in due studi, rischio alto rispetto alla completezza dei dati per gli esiti in uno studio.
m. Abbassato di due livelli per eterogeneità alta. I2:74%
n. Abbassato di un livello per rischio alto rispetto alla cecità dei partecipanti e del personale in uno studio
o. Abbassato di un livello per eterogeneità media. I2:50%
p. Abbassato di un livello per eterogeneità media. I2:61%

References

1. Edalatifard M, Akhtari M,Salehi M,et al.. Intravenous methylprednisolone pulse as a treatment for hospitalised severe COVID-19 patients: results from a randomised controlled clinical trial. European Respiratory Journal; 2020.
2. Corral L, Bahamonde A,Arnaiz delas Revillas F,et al.. GLUCOCOVID: A controlled trial of methylprednisolone in adults hospitalized with COVID-19 pneumonia. medRxiv; 2020.
3. DequinP-F, Heming,N,Meziani F et al.. Effect of Hydrocortisone on 21-Day Mortality or Respiratory Support Among Critically Ill Patients With COVID-19: A Randomized Clinical Trial. JAMA; 2020.
4. RECOVERY Collaborative Group, Horby P Lim WS et al.. Dexamethasone in Hospitalized Patients with Covid-19 - Preliminary Report. N Engl J Med.; 2020.
5. REMAP-CAP, The,Writing,Committee,for,the. Effect of Hydrocortisone on Mortality and Organ Support in Patients With Severe COVID-19: The REMAP-CAP COVID-19 Corticosteroid Domain Randomized Clinical Trial. JAMA; 2020.
6. Tomazini, Bruno M., Maia, Israel S., Cavalcanti, Alexandre B., Berwanger, Otavio, Rosa, Regis G., Veiga, Viviane C., Avezum, Alvaro, Lopes, Renato D., Bueno, Flavia R., Silva, Maria Vitoria A. O., Baldassare, Franca P., Costa, Eduardo L. V., Moura, Ricardo A. B., Honorato, Michele O., Costa, Andre N., Damiani, Lucas P., Lisboa, Thiago, Kawano-Dourado, Letícia, Zampieri, Fernando G., Olivato, Guilherme B., Righy, Cassia, Amendola, Cristina P., Roepke, Roberta M. L., Freitas, Daniela H. M., Forte, Daniel N., Freitas, Flávio G. R., Fernandes, Caio C. F., Melro, Livia M. G., Junior, Gedealvares F. S., Morais, Douglas Costa, Zung, Stevin, Machado, Flávia R., Azevedo, Luciano C. P., Investigators, for,the,COALITION,COVID-19,Brazil,III. Effect of Dexamethasone on Days Alive and Ventilator-Free in Patients With Moderate or Severe Acute Respiratory Distress Syndrome and COVID-19: The CoDEX Randomized Clinical Trial. JAMA; 2020.
7. Jeronimo CMP, Farias MEL Val FFA et al.. Methylprednisolone as Adjunctive Therapy for Patients Hospitalized With COVID-19 (Metcovid): A Randomised, Double-Blind, Phase IIb, Placebo-Controlled Trial. Clin Infect Dis.; 2020.

Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale, Regione Lazio - Laura Amato l.amato@deplazio.it