11 giugno 2015 - Epidemiologia della Sclerosi Multipla nel Lazio Print

sclerosi-multiplaLa rapida evoluzione del panorama dei trattamenti farmacologici per la Sclerosi Multipla, le caratteristiche di cronicità di questa patologia e il carico assistenziale che essa comporta rendono importante poter disporre di dati epidemiologici ai fini della programmazione e valutazione dell'assistenza sanitaria a livello regionale.


A questo proposito, la buona qualità e completezza dei dati dei Sistemi Informativi Sanitari offrono nuove prospettive per il monitoraggio dell'occorrenza della malattia, della qualità delle cure e la valutazione degli esiti di salute. Si è recentemente concluso il progetto "Trattamenti farmacologici per la Sclerosi Multipla: prevalenza d'uso, analisi dei cambiamenti temporali, stima degli esiti ed eventi avversi in uno studio prospettico di popolazione nel Lazio", finanziato dalla regione Lazio (Bando Farmacovigilanza 2011), il cui obiettivo era quello di valutare l'utilità dell'uso dei dati dei Sistemi Informativi per la stima della prevalenza della SM, il monitoraggio dell'uso dei farmaci e la misura dell'occorrenza degli esiti.


La principale caratteristica del progetto è stata quella di utilizzare sia le informazioni dei Sistemi Informativi sia i dati clinici di pazienti in carico a cinque centri specializzati per la diagnosi e trattamento della Sclerosi Multipla operativi a Roma. Sulla base dei risultati ottenuti nell'ambito del progetto, il seminario si propone di discutere le potenzialità dell'uso integrato dei dati e della loro validità ai fini del monitoraggio epidemiologico della malattia a livello regionale.

 

Programma