• deplazio
    il Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario del Lazio (DEP)
    con sede a Roma è un’istituzione attiva da oltre 30 anni
  • ambientale-valutativo
    il personale del DEP ha specifiche competenze di metodi
    epidemiologici in campo ambientale e valutativo
  • rischi ambientali
    Il DEP fornisce ai decisori le migliori conoscenze epidemiologiche
    per pianificare interventi di riduzione dei rischi per la salute
  • esiti
    Il DEP effettua studi di valutazione degli esiti delle cure sanitarie
  • cure sanitarie
    Il DEP fornisce evidenze per migliorare la qualità
    e l'efficacia delle cure sanitarie
  • inquinamento
    Il DEP valuta i rischi a breve e lungo termine associati
    all’esposizione ad inquinanti atmosferici
  • cambiamenti climatici
    Il DEP valuta l’impatto sulla salute dei cambiamenti climatici
    e degli eventi estremi ad essi associati

Registro Regionale Dialisi e Trapianti Lazio (RRDTL)

Identificazione di popolazioni affette da patologie e stime di occorrenza PDF Stampa E-mail

popolazione

E’ disponibile un aggiornamento dei dati di frequenza di patologie nella popolazione residente e assistita del Lazio al 31/12/2015 (Rapporto Tecnico 2017: Identificazione di popolazioni affette da patologie e stime di occorrenza nel Lazio).

I dati si riferiscono ad una selezione di condizioni cliniche, croniche ed acute, che si presentano con particolare frequenza nella popolazione generale e per le quali vi è un rilevante interesse alla valutazione dei percorsi di cura e dei nuovi modelli organizzativi adottati nella Regione Lazio negli ultimi anni.

Le stime si basano sull’uso integrato dei dati di diversi Sistemi Informativi Sanitari: Registro di Mortalità Regionale, Sistema Informativo Ospedaliero, Archivio delle Esenzioni, Farmaceutica, Sistema Informativo dell’Assistenza Specialistica, Archivio dell’Anagrafe degli Assistiti, Registro Regionale Dialisi e Trapianto. Per le patologie croniche è stata stimata la prevalenza, per le patologie ad insorgenza acuta l’incidenza di nuovi casi, secondo metodologie standardizzate. I dati sono riportati in forma di tabelle, grafici e mappe, distinti per genere e per ripartizione geografica (ASL, municipi, distretti).

 

icon Identificazione di popolazioni affette da patologie e stime di occorrenza (3.99 MB)